cerca

IL PAESE DEGLI SBANCATI

Processo Banca Etruria, arriva la prima sentenza: assolti gli ex vertici

Processo Banca Etruria, arriva la prima sentenza: assolti gli ex verti

Tutti assolti. Certo, la sentenza è solo prima di una lunga serie, ma per ora gli ex vertici di Banca Etruria fanno segnare un punto a loro favore. Il giudice del tribunale di Arezzo, Anna Maria Loprete, ha assolto l’ex presidente Giuseppe Fornasari, l’ex direttore Luca Bronchi e il direttore centrale David Canestri, perché "il fatto non sussiste" e perché "non costituisce reato".

I tre, infatti, nel primo caso dovevano rispondere dell'operazione relativa alla cessione di immobili, in particolare quelle della società Palazzo della Fonte, su cui gli ispettori di Bankitalia avevano segnalato possibili criticità di rilevanza penale nel bilancio 2012. Nel secondo di presunti crediti deteriorati. Il procuratore aveva chiesto due anni e 8 mesi per Fornasari e e Bronchi e 2 anni per Canestri.

Alla lettura della sentenza Fornasari, a differenza degli altri due, non era presente in aula. Il suo avvocato, Antonio D'Avirro, gli ha comunicato la notizia: "Era chiaramente commosso e contento. È stata riconosciuta l'estrema correttezza di Fornasari subentrato in un momento di grande difficoltà per la banca che però ha sempre lavorato nell'interesse dell'Istituto con estrema correttezza".

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni