cerca

Pensioni minime più alte anche con i tagli alla Sanità

Manovra con pochi fondi. Nel mirino un miliardo per la Salute

Pensioni minime più alte anche con i tagli alla Sanità

Pensionati

Servono tanti soldi per realizzare tutte le promesse che Renzi ha fatto negli ultimi tempi. Facendo il conto a spanne si parla di 20- 25 miliardi. Non basterà dunque la flessibilità chiesta a Bruxelles sui conti pubblici. Qualcosa si dovrà raschiare anche tra le risorse interne. Così per finanziare uno degli interventi più attesi e cioè l’adeguamento delle pensioni minime si rischia di tagliare risorse alla Sanità. O meglio di spostare ad altra destinazione lo stanziamento di due miliardi aggiuntivi postato per la Salute nel Def di aprile. Uno di questi miliardi è nel mirino dei tecnici ma il rischio è che l’intero importo sia cancellato a favore dei molteplici interventi annunciati da Renzi. E non solo per neutralizzare le clausole di salvaguardia che costano 15 miliardi, senza i quali ci sarebbe l’aumento di Iva e accise da evitare. Per tutto il menù che vuole servire Renzi servono ancora altri 8-10 miliardi. In particolare oltre ai 2 miliardi per le misure del pacchetto di riforma delle pensioni con le critiche che già fioccano sull’ipotesi della quattordicesima che, secondo una elaborazione dell’Inps, andrebbe in 7 casi su 10 ai redditi più alti, ci sono molte altre voci aumentano le necessità finanziarie del governo. Si parte dai 500 milioni per rinforzare il piano povertà chiesti da Poletti ai 2 miliardi che potrebbero servire per il pubblico impiego (anche se calcoli sindacali parlano di almeno 3,2 miliardi per un rinnovo triennale da 100 euro al mese). Poi l capitolo per il rilancio dell’industria necessita di uno stanziamento analogo, visto che il solo rinnovo del superammortamento, con un rafforzamento degli investimenti in digitale, si potrebbe portare via circa 1 miliardo, mentre in preparazione ci sono diverse altre misure, a partire dal credito d'imposta per ricerca e sviluppo ( 500 milioni). E almeno 1 miliardo sarà necessario per gli sgravi per gli autonomi. In particolare l’Iri vale 7-800 milioni al quale si aggiungono altri 500 per il taglio dei contributi.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello