cerca

Premio alle imprese e alle idee di business più innovative

Premio alle imprese e alle idee di business più innovative

wind

Wind Startup Award, il programma di accelerazione e formazione di Wind Business Factor dedicato all’ecosistema startup e alle idee e ai progetti capaci di innovare e creare valore, ha proclamato martedì 3 febbraio i vincitori dell’edizione 2014. La finale del concorso è stata ospitata nella sede dell’acceleratore di startup Luiss enlabs in via Giolitti a Roma. I 6 progetti finalisti sono stati presentati a un panel di esperti e investitori per aggiudicarsi due borse di studio nella Silicon Valley e un premio in denaro. Le tre startup vincitrici sono: Tooteko, che ha vinto il premio Social Innovation, è il sistema che trasforma i modelli tattili delle opere d’arte in modelli parlanti, rendendo accessibili i luoghi dell'arte tradizionali ai non vedenti. Snapback, premio Digital Innovation, realizza interfacce touchless che permettono di utilizzare in modo innovativo gli smart devices senza la necessità di guardarli e toccarli. Voverc, premio Digital Innovation, è il metodo più veloce e semplice per gestire la comunicazione aziendale. Consente, infatti, di ottenere un numero fisso e un centralino cloud in 59 secondi. Nel corso dell’evento è stato presentato Devicelab @luissenlabs powered by Wind dedicato alle startup che sviluppano applicazioni mobili. Lo spazio e i device consentiranno alle startup di testare le loro app sui modelli più venduti e aggiornati presenti sul mercato. Per Massimo Angelini, Direttore Public Relations di Wind, «il Devicelab@Luissenlabs powered by Wind è il mix di ingredienti fondamentale per aiutare l’innovazione e creare opportunità di lavoro. La collaborazione di Wind con Luiss enlabs si conferma ancora una formula vincente, nella quale investiamo e ci riconosciamo perché in linea con i valori di Wind. È un progetto utile al Paese perché mette insieme talenti, energie, competenze, voglia di fare e capacità imprenditoriale». Durante l’incontro Wind ha presentato «Make Your Mark», nuovo programma di responsabilità sociale del Gruppo Vimpelcom, di cui Wind fa parte, che ha l’obiettivo di «aiutare i giovani a costruire il proprio futuro» di fronte delle grandi sfide che li attendono.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni