cerca

Corsa ai Bot

Rendimenti sotto l'1,5%

La domanda, superiore ai 15 miliardi di euro, ha portato i tassi riconosciuti ai risparmiatori a minimi storici.
I vecchi Buoni Ordinari del Tesoro, insomma, che pur remunerando il risparmiatore con un tasso bassissimo (1,479% il rendimento lordo in asta del Bot semestrale da 1,902% dell'asta precedente, contro un'inflazione che a dicembre viaggiava al 2,2%), garantiscono una fuga dal rischio di borsa senza legarsi le mani con titoli trentennali, più difficili da rivendere.
Il risultato è stata un'asta con tassi a minimi record per il Bot 31 luglio 2009 al prezzo di 99,258, offerto per dieci miliardi di euro a fronte dei 15,731 miliardi domandati dal pubblico dei risparmiatori. A comprare a man bassa non sono stati soli i piccoli investitori ma anche i grandi fondi per mitigare l'incertezza dei mercati.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Incendi, morte e paura: la California devastata dai roghi

Playboy, ecco la villa delle feste di Hefner con le conigliette
Diletta Leotta come non l'avete mai vista
Tutti in delirio per l'arrivo di Silvio Berlusconi alla convention di Fiuggi

Opinioni