cerca

Industria, crollano fatturato e ordini

Industria, crollano fatturato e ordini

Fabbrica

Nei primi undici mesi del 2008 il fatturato dell'industria ha registrato un aumento dello 0,5% rispetto allo stesso periodo dell'anno prima. Il dato deriva da un incremento dello 0,4% sul mercato interno e dello 0,6% su quello estero. Nello stesso periodo gli ordinativi hanno registrato una flessione del 2,1% per effetto di un calo dello 0,2% di quelli provenienti dal mercato interno e del 5,5% di quelli provenienti dall'estero.


A novembre l'indice del fatturato ha registrato diminuzioni tendenziali del 17,6% per i beni strumentali, del 15,9% per i beni intermedi, del 14,7% per l'energia e del 7,6% per i beni di consumo (-18,5% per quelli durevoli e -4,8% per quelli non durevoli). Gli indici destagionalizzati del fatturato segnalano, rispetto a ottobre, variazioni negative del 9,4% per l'energia, del 5,2% per i beni intermedi, del 4,3% per i beni strumentali e dello 0,5% per i beni di consumo (-5,9% per quelli durevoli e +0,7% per quelli non durevoli).


Per quanto riguarda l'analisi per settore di attivita', l'indice del fatturato ha segnato le diminuzioni tendenziali piu' significative nel settore della produzione di mezzi di trasporto (-20,6%), della produzione di mobili (-19,6%), delle altre industrie manifatturiere compresi i mobili (-19,4%) e della produzione di macchine e apparecchi meccanici (-19%).


Nello stesso periodo, le variazioni negative piu' marcate dell'indice degli ordinativi hanno riguardato la produzione di mezzi di trasporto (-62,1% come sintesi di un calo del 32,9% della fabbricazione di autoveicoli, rimorchi e semirimorchi e dell'85,8% della fabbricazione di altri mezzi di trasporto), la produzione di macchine e apparecchi meccanici (-25,6%), la produzione di mobili (-25,2%) e la produzione di metallo e prodotti in metallo (-25,1%).

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni