cerca

Unicredit «riscoperta» in Borsa

d.Unicredit, Alessandro Profumo. Nel caso di avvicendamenti del genere, «spesso ci si trova in situazioni in cui c'è già una seconda linea di manager piuttosto forte», spiega l'analista di Moody's, Carlo Gori.
Un'uscita di Profumo resta comunque fuori discussione per ora, anche se dopo il primo incontro tra le fondazioni - lunedì scorso - il tema del rinnovo del consiglio di amministrazione all'assemblea di aprile è entrato nel vivo. Già all'inizio della prossima settimana sono attesi nuove riunioni, con anche un comitato governance della banca in agenda per il 20 gennaio.
Il percorso per definire la governance di Unicredit «avrà il suo clou a febbraio», prevede intanto Marco Cammelli, presidente della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, azionista di Unicredit attraverso Carimonte Holding.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni