cerca

Conti pubblici, deficit al 2,1% nei primi 9 mesi 2008

Il quadro dell'andamento dei conti pubblici viene fornito dall'Istat e dovrebbe essere confermato a breve anche dall'aggiornamento del Programma di Stabilità che il Tesoro sta elaborando. I calcoli dell'Istat fotografano un indebitamento netto delle pubbliche amministrazioni in lieve salita: nei primi 9 mesi del 2008 è arrivato al 2,1% rispetto al Pil mentre era all' 1,2% nello stesso periodo 2007. Ma nei primi 6 mesi dell'anno si era attestato al 2,6%. Solo nel terzo trimestre l'indebitamento è stato dello 0,9% contro lo 0,6% del terzo trimestre 2007. Cala, sempre nel 3° trimestre, il saldo corrente, cioè il risparmio, che è risultato pari a 8,3 miliardi in calo rispetto ai 10,2 del terzo trimestre 2007 con una incidenza sul Pil pari al 2,2% (+2,7 nel 2007).

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

Opinioni