cerca

Bnl: «Sette italiani su dieci non sono riusciti a risparmiare»

È in estrema sintesi il quadro che emerge, rispettivamente, dall'ultimo supplemento al Bollettino statistico della Banca d'Italia dedicato proprio alla ricchezza delle famiglie del Belpaese e dal rapporto Bnl-Einaudi. I venti della crisi si sentono sui dati più recenti, quelli relativi al primo semestre 2008: secondo Via Nazionale infatti tengono le attività «reali» (immobili, ad esempio) nonostante una contrazione di prezzi e volumi di compravendite. Mentre il rapporto Bnl-Einaudi evidenzia che rispetto al proprio reddito «la percentuale di intervistati che hanno espresso un giudizio positivo, di sufficienza o più che sufficienza, passa da 89% a 70%», mentre sale a 29,8% (da 11,1%) la quota di chi ritiene di avere un reddito «insufficiente» o «del tutto insufficiente». In più sette italiani su dieci non sono riusciti a mettere soldi da parte nel 2008, complice la crisi economica.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello