cerca

«Settimana corta, gli industriali facciano un passo avanti»

A rilanciare la validità della formula è Francesco Casoli, vicepresidente del gruppo Pdl al Senato e presidente degli industriali di Ancona. «Gli altri sindacati e la Confindustria facciano un passo avanti» spiega Casoli che aggiunge «agli industriali noi diciamo che non si tratta di cambiare le regole del gioco, ma di riuscire a mantenere il motore produttivo in tiro e non farlo freddare». Casoli e Mazzuca stanno cercando di sensibilizzare su questo tema le associazioni di categoria per vagliare la possibilità di una proposta concreta. «Il modello è quello applicato in Germania e che partirà a gennaio. Le persone non vanno a casa, restano al lavoro e sono pagate, tutte, per 4 giorni dall'azienda e il quinto giorno dallo stato. Questo consente di dare dignità ai lavoratori e di consentire loro di non perdere la formazione» conclude Casoli.
Fil.Cal.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello

Opinioni