cerca

Con un'inflazione più bassa le banche centrali potrebbero ...

Trichet ha spiegato che «in alcuni casi il raffreddamento delle pressioni inflazionistiche, se confermate, potrebbero consentire una riduzione dei tassi di interesse». «I rischi sui prezzi al consumo sono diminuiti nei Paesi industrializzati», grazie all'andamento delle quotazioni del petrolio e delle materie prime, ha detto Trichet, aggiungendo che alla riunione del G10 si è discusso di disinflazione e non di deflazione. Il governatore della Bce ha comunque ribadito che le banche centrali «devono rimanere in forte allerta», evidenziando che l'intensificarsi delle tensioni sui mercati finanziari hanno avuto impatto sull'economia globale e che la crisi sta determinando una correzione del mercato. Quanto ai provvedimenti dei singoli governi per contrastare gli effetti della crisi, Trichet ha spiegato che i margini per eventuali tagli fiscali dipendono dall'entità del deficit di ciascun Paese.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello

Opinioni