cerca

«Telecom, rete più aperta ma no allo scorporo»

L'a.d. di Telecom Franco Bernabè, nel corso di un'audizione alla Commissione Trasporti, poste e tlc della Camera, fa il punto sulla procedura avviata con l'Autorità per le tlc per una maggiore apertura della rete, ma mette anche dei paletti sulla strada di chi, siano parlamentari od operatori concorrenti, chiede misure più drastiche come lo scorporo societario imposto per legge.
«Quello che abbiamo fatto - avverte Bernabè parlando degli impegni, subito bocciati dagli operatori concorrenti - è uno sforzo molto rilevante e neanche richiesto». L'attuazione degli impegni, infatti «garantirà, indistintamente a tutti gli operatori e Telecom stessa, la fornitura di servizi di accesso all'ingrosso negli stessi tempi, alle medesime condizioni e attraverso procedure uniformi».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello