cerca

La Commissione europea punta il dito sull'industria europea ...

Ieri ha dato un colpo d'accetta anche sul costo degli sms inviati da un Paese all'altro dell'Ue, fissando un tetto massimo di 11 centesimi di euro (Iva esclusa) a partire dal primo luglio 2009. Non solo: ha anche deciso di fissare regole ben precise per calmierare le tariffe roaming per il trasferimento dati via telefonino, i-phone o internet. Dal luglio 2012, inoltre, caleranno ulteriormente le eurotariffe per le chiamate effettuate o ricevute dall'estero, con l'introduzione di un sistema di fatturazione al secondo. Paladine della battaglia in difesa dei 500 milioni di utenti che in Europa utilizzano telefonini e internet (tra cui 37 milioni di turisti e 110 milioni di persone che viaggiano all'estero per lavoro) sono la commissaria Ue alle Tlc, la lussemburghese Viviane Reding, e quella per la Difesa dei consumatori, la bulgara Meglena Kuneva. Entrambe accusano le società di telefonia mobile di vessare senza motivazioni valide gli utenti che si spostano da un Paese all'altro.
Fil.Cal.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello