cerca

Rincari, aumenti, inflazione che nell'ultimo anno è ...

Ma non è ancora finita la lista dei rincari. Il corredo scolastico per il quale la spesa passerà dai 375-380 euro del 2007 ai 400 euro del 2008 con un incremento del 7% e le spese alimentari in crescita di 120 euro. Proprio questi ultimi due dati stanno preoccupando le famiglie. Il primo per l'avvicinarsi dell'inizio della scuola, il secondo per gli aumenti di pasta (+30,4%), pane (+13,2%) e latte (+11,8%) registrati nei primi sei mesi del 2008. La Coldiretti si scaglia contro l'aumento del prezzo e denuncia che per ogni euro speso nell'acquisto dei generi alimentari 60 centesimi vanno alla distribuzione commerciale, 23 all'industria e solo 17 finiscono ai produttori. Come se non bastasse si aggiungono anche i dati forniti ieri dall'Istat: dal 2005 al 2007 l'affitto medio mensile è cresciuto del 14%, da 308 a 351 euro e i mutui da 438 a 471 euro con un incremento del 7,5%. Nonostante il clima sia preoccupante uno spiraglio di ottimismo arriva da Antonio Lirosi, il Mr Prezzi del ministero dello Sviluppo Economico. Si dice fiducioso sulla possibilità che dopo le impennate degli ultimi mesi il carovita possa iniziare a dare segnali meno allarmanti. Inoltre garantisce massima sorveglianza sui prezzi e impegno affinche si acceleri la traslazione dei cali delle materie prime a valle, sui prezzi al consumo.
Ale. Ber.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello