cerca

«Diminuire il carico fiscale sui prodotti energetici, ...

Ecco quello che il presidente di Federconsumatori, Rosario Trefiletti, chiederà al presidente Berlusconi, durante l'incontro richiesto dalle associazioni facenti capo all'intesa consumatori. «L'erario - continua Trefiletti - non può permettere che con l'aumento del costo di benzina e gasolio aumenti proporzionalmente anche l'iva. Posso sembrare un moderato ma non chiederò di togliere totalmente le imposte. Proporrò di stabilire una quota che rimanga bloccata nel caso in cui il costo del carburante crescesse». Federconsumatori promuoverà una battaglia affinché il governo patrocini una specie di «saldo di fine stagione» e che, per gli ultimi mesi del 2008, ribassi del 15% i beni di prima necessità. Ciò gioverà anche al rilancio dell'economia. Trefiletti spera inoltre che il governo appoggi la proposta fatta da Agcom di creare una fascia sociale protetta che goda di sconti fiscali sulle tariffe di luce e gas. «Speriamo che Berlusconi recepisca le nostre richieste. Quello che gli proporremo, conclude Trefiletti, potrebbe dare una boccata d'ossigeno ai consumi e soprattutto permetterà alle famiglie di tornare a scegliere la qualità andando a fare la spesa».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello

Opinioni