cerca

Mutui Usa, ancora allarme. Profondo rosso per Freddie Mac

La società Usa specializzata nei prestiti immobiliari, recentemente salita agli onori della cronaca per i timori di fallimento, insieme alla sorella Fannie Mae, ha chiuso il secondo trimestre dell'anno con una perdita netta di 821 milioni di dollari, contro l'utile di 764 milioni dello stesso periodo dello scorso anno. Un dato pesante, che aggrava ulteriormente la posizione dell'agenzia semigovernativa Usa che eroga mutui a tassi di finanziamento agevolati. Si aggrava anche il conto delle perdite in borsa. Dopo aver ceduto il 76% da inizio anno, ieri il titolo ha perso fino al 16%.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello

Opinioni