cerca

La trattativa per il nuovo modello contrattuale. E cioè ...

Questo il rsultato della riunione «tecnica» sulla riforma del modello contrattuale che si è tenuta ieri a viale dell'Astronomia tra sindacati e Confindustria. L'obiettivo delle parti sociali è trovare una posizione comune sul parametro dell'inflazione da usare come riferimento certo per il rinnovo dei contratti nazionali. «Abbiamo approfondito la questione dell'indice di inflazione - ha spiegato il segretario confederale della Uil Paolo Pirani- e lavorato sull'idea di un indice previsionale per il triennio contrattuale basata su quello armonizzato Ue. Ci siamo posti il problema di chi potesse elaborare questo indice. Lunedì verificheremo se la Banca d'Italia può essere l'istituto disponibile a questo tipo di elaborazione». Resta aperta invece, ha aggiunto Pirani, «la questione relativa alla depurazione dell'indice armonizzato europeo dalla componente importata relativa all'energia. È un problema da risolvere per il buon esito del negoziato».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello

Opinioni