cerca

Arrivano i «postini telematici», ovvero i portalettere ...

E così privati, professionisti e imprese potranno, per esempio, pagare bollettini di conto corrente, ricaricare il telefonino o inviare raccomandate, utilizzando il contante, la carta Postepay, il Postamat o le carte di credito. Il palmare, collegato a una piccola stampante, consente al portalettere di emettere regolare ricevuta di pagamento. Terminata con successo la sperimentazione che ha coinvolto 130 postini in alcuni quartieri di Roma, Poste Italiane sta adesso estendendo l'uso del palmare a tutti i portalettere che lavorano a Roma, Verona, Torino, Prato e Milano. Entro l'anno saranno 11mila i postini, dispiegati in tutte le regioni, dotati di terminale mobile. «L'aspetto fortemente innovativo - ha spiegato Massimo Sarmi, a.d. di Poste Italiane- è che, grazie al terminale, il postino porterà i servizi postali a domicilio»

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello

Opinioni