cerca

Poste Italiane sposa l'ecologia

Veicoli verdi per le consegne

«Nell'innovazione siamo i primi al mondo - ha spiegato Massimo Sarmi, a.d. di Poste Italiane - Quello che presentiamo oggi (ieri ndr) è un progetto importante perchè coniuga due aspetti: il rispetto dell'ambiente e la maggiore attenzione alla sicurezza dei lavoratori. Già a partire dal 2009 ci auguriamo che i nostri nuovi mezzi possano circolare nei centri storici con più difficoltà a essere raggiunti».
Dal 30 gennaio i postini che lavorano nella città di Perugia consegnano la posta circolando sui «free duck» quadricicli, in tutto 57, a trazione elettrica e ibrida realizzati da Ducati Energia. I nuovi motorini, omologati per il trasporto di due persone, hanno un'autonomia di 50 Km se utilizzati a trazione elettrica, e di 300 Km se ibrida. Stefano Grassi, vice presidente Security & Safety Poste Italiane, ha spiegato gli obiettivi del progetto: «la riduzione dei costi del carburante, il rispetto dell'ambiente e il miglioramento delle condizioni di lavoro dei nostri dipendenti».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello

Opinioni