cerca

Il piano di salvataggio non basta a tirare su il valore dei ...

Nonostante la decisa presa di posizione di Tesoro e Fed, che hanno messo saldamente il governo dietro ai due giganti americani dei prestiti ipotecari, e il successo dell'emissione obbligazionaria da 3 miliardi di dollari di Freddie, il mercato non ha premiato le due agenzie semipubbliche. Il timore che le difficoltà non siano limitate a Fannie e Freddie e che il governo non sia in grado di appoggiare e salvare eventuali altre istituzioni in difficoltà hanno appesantito gli indici di Wall Street, gettandoli tutti in territorio negativo. Sul mercato c'è grande attesa per le parole che il presidente della Fed, Ben Bernanke, pronuncerà oggi nella sua audizione in Senato sulla politica monetaria e sullo stato di salute dell'economia americana. La gran parte degli analisti scommette sul fatto che l'amministrazione americana farà tutto il necessario per salvare Fannie e Freddie, visto che il loro caso fa più paura di quello di Bear Stearns date le diverse dimensioni: una banca d'affari, contro due colossi che controllano 5.200 miliardi di dollari di mutui.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello