cerca

Mutui variabili ancora più costosi

I mutui sono calcolati sulla base dell' andamento del tasso interbancario denominato in euro (Euribor) a tre mesi, che proprio ieri è salito al 4,97%. Logica vorrebbe, alla luce dell'aumento odierno di 25 punti base del tasso di riferimento, che l'Euribor oltrepassi la fatidica soglia del 5%. Le associazioni di categoria hanno del resto stimato già un incremento di duemila euro in tre anni per circa tre milioni di famiglie italiane che hanno contratto a suo tempo un mutuo a tasso variabile da 100 mila euro. L'andamento dell'Euribor però da parecchio tempo è anomalo, per la grave crisi dei mercati finanziari che lo ha spinto al rialzo al di là delle variazioni del tasso-base. Se la crisi rientrasse, anche l'interbancario scenderebbe quindi dai valori attuali.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello

Opinioni