cerca

Prove schiaccianti contro i manager della Bear Stearns

È quanto risulta dalla lettura dei fascicoli dell'accusa depositati giovedì scorso presso la corte federale. «Le prove a carico dei due manager sono schiacchianti», ha detto l'ex procuratore federale William Mateja al canale Bloomberg. Quella dello scorso marzo sarebbe stata la prima perdita mensile riportata da Cioffi nei suoi 3 anni e mezzo di gestione del fondo «High Grade Structured Credit Strategies» da egli stesso fondato. Ma già a quei tempi, Cioffi nutriva le prime perplessità tanto da temere, in uno scambio di email con Tannin, l'avvento di uno «scossone» nel settore del subprime. «Il mercato è un vero schifo - avrebbe invece scritto Tannin al collega - dovremmo chiudere i fondi ora». Timori si sarebbero ben presto rivelati fondati. Due mesi dopo i fondi gestiti da Cioffi e Tannin sarebbero collassati, segnando l'inizio di una delle più gravi crisi finanziarie della storia contemporanea che ha causato finora al settore finanziario mondiale danni per quasi 400 miliardi di dollari.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello