cerca

Unicredit vuole crescere nell'Est Europa

Lo ha detto l'amministratore delegato, Alessandro Profumo, fornendo una delle prime anticipazioni sulle nuove linee strategiche. Tra gli azionisti della banca, intanto, si prospettano manovre nella Carimonte, con la Fondazione del Monte di Bologna intenzionata a ridurre nel lungo periodo l'esposizione nella holding azionista al 3,3% di Unicredit.
Profumo alzerà il velo sul nuovo piano industriale giovedì 26 giugno da Vienna. Le indiscrezioni che si raccolgono in ambienti finanziari parlano di una conferma delle aree principali di crescita viste negli ultimi anni, segnalando che la divisione nell'Europa dell'Est è quella che ha avuto la maggior crescita.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello