cerca

Inflazione stabile ad aprile (+3,3%)

Ma corrono i prezzi di pane e latte

Così l'inflazione non accenna a scendere (nell'area euro è attesa in calo al 3,3% dal 3,6% di marzo) ma, al contrario, e solo per citare i rincari più evidenti, pane, pasta, bollette e gasolio raggiungono vette sempre più alte. Ad aprile il capitolo degli alimentari e bevande analcoliche ha registrato un aumento dello 0,5% rispetto a marzo e del 5,5% rispetto allo stesso mese dell'anno precedente. A correre sono soprattutto i prezzi dei prodotti lavorati, che hanno messo a segno un incremento del 5,9% su base annua (+4,8% i prodotti non lavorati). In accelerazione pane e cereali (+10,6% rispetto ad aprile 2007); in particolare il pane ha registrato un aumento del 13,1%, la pasta un rialzo del 18,6%. Latte formaggi e uova hanno conquistato un +8,3%, con la punta del 10,8% per il latte. La frutta ha messo a segno un incremento del 6,3%. Aumenti a due cifre per il prezzo del gasolio, che ad aprile è cresciuto del 19,3% rispetto allo stesso mese del 2007, facendo segnare una forbice con la benzina, aumentata solo dell'8,7%, sempre su base annua. In generale il capitolo energia ha registrato un aumento del 10,3% rispetto allo stesso mese dell'anno scorso e dell'1% rispetto a marzo. Neppure la casa è al riparo dai rialzi. Il capitolo «Abitazione, acqua, elettricità e combustibili» ha messo a segno un rialzo del 5,8% su base annua Per il Codacons, «l'inflazione determinerà a fine anno una stangata pari ad almeno 1.300 euro a famiglia». La Confcommercio sottolinea, invece, «l'effetto calmieratore derivante da un'accentuata stagnazione dei consumi», mentre la Confesercenti invita a «riconoscere il senso di responsabilità della filiera».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello