cerca

Fs, Moretti dimezza il capitale

La decisione di Ferrovie è un atto dovuto, legato cioè a quanto prescrive il codice civile in materia di abbattimento del capitale in caso di perdite superiori ad un terzo di quest'ultimo. E rappresenta un ulteriore passo compiuto dall'ad di Ferrovie, Mauro Moretti, verso il risanamento dell'azienda, rimettendo a posto i conti falcidiati dai costi sostenuti per l'offerta di servizi non remunerativi. La prossima mossa, assicurano da tempo in Ferrovie, sarà infatti il taglio di tutte quelle tratte richieste dal servizio universale ma non produttive per l'azienda che, ancora quest'anno, ha visto il budget per il trasporto regionale tagliato di 340 milioni rispetto al 2007.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Gracia De Torres e Daniele Sandri: il nostro matrimonio gipsy bohemian [VIDEO]

Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie