cerca

A più di due mesi dal lancio dell'Opa da 44,6 miliardi di ...

A imprimere un'accelerazione alla trattativa è stato sabato scorso l'amministratore delegato di Microsoft, Steve Ballmer in una lettera al cda del motore di ricerca: «Se non avremo concluso un accordo nelle prossime tre settimane - si leggeva - porteremo direttamente la nostra causa agli azionisti, spingendo per l'elezione di un nuovo consiglio amministrativo di Yahoo». Secondo Ballmer l'offerta del gruppo fondato da Bill Gates è l'unica in grado di soddisfare pienamente tutti gli azionisti e di offrire un futuro alla compagnia e, dal punto di vista finanziario, è ancora più vantaggiosa alla luce del calo di popolarità di Yahoo. «Dear Steve», ha scritto ieri Yang nella lettera di risposta, i 31 dollari per azione non bastano: «Siamo aperti a tutte le alternative che possano massimizzare il valore per gli azionisti. Per essere chiari - aggiunge il fondatore del motore di ricerca - ciò include anche la vendita a Microsoft se quest'ultima presentasse un prezzo che riconosca pienamente il valore di Yahoo».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello