cerca

Quel libretto dimenticato da 40 anni

La signora non ricordava più nulla e così quel libretto è rimasto lì nascosto per più di 40 anni. «Stavo riponendo i vecchi abiti di mia madre che ancora conservavo in casa - racconta Giorgio R. - quando ho sentito qualcosa di rigido dietro la fodera di un cappotto». Il Banco di Napoli da tempo è stato assorbito dal San Paolo Imi che recentemente si è unito al gruppo Intesa. «Ho chiesto a Intesa Sanpaolo di poter avere indietro, con legittimità di successione, i soldi di mia madre e gli interessi che in base ai calcoli ammonterebbero a circa 150 mila euro». La banca replica che «il saldo del libretto risulta pari a zero» e che comunque «ogni eventuale diritto risulta ormai prescritto». Le associazioni dei consumatori non sono d'accordo: «Le situazioni vanno valutate caso per caso - dice a Il Tempo Elio Lannutti dell'Adusbef - ma il risparmio non si prescrive».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello

Opinioni