cerca

Russia e Ucraina litigano sul gas. E a a rimetterci è ...


Con una riduzione complessiva del 50% delle forniture, l'autonomia delle riserve ucraine passa da quattro a due settimane, avvicinando il rischio di prelevamenti del metano russo destinato all'Europa, come si verificò nella prima guerra del gas all'inizio del 2006. Questo è quanto ha fatto intendere chiaramente la società statale ucraina Naftogaz, ammonendo che «sarà in grado di garantire un tranquillo traffico verso i consumatori europei finchè non ci saranno minacce alla sicurezza energetica dell'Ucraina».
Intanto il commissario europeo all'energia Andris Piebalgs ha annunciato una riunione degli esperti del gruppo di coordinamento europeo, che preparerà una risposta comune alla situazione.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello