cerca

Usa in saldo per i turisti europei


Le vacanze degli euro-turisti sembrano profilarsi particolarmente scontate. Nel giro di un anno, dal febbraio del 2007, la valuta europea ha infatti guadagnato sul biglietto verde ben il 12% del suo valore, passando da circa 1,32 dollari agli attuali 1,51. Un'impennata che si tradurrà in vacanze e shopping particolarmente convenienti per chi ha in programma un viaggio al di là dell'Atlantico, negli Usa o nei paesi che legano la loro moneta a quella americana. Non solo: tutti i prodotti importati e pagati in dollari (dalle jeep all'hi-tech) saranno in saldo per italiani ed europei. Il supereuro servirà anche ad alleggerire il caro-greggio di queste settimane, dal momento che gas, petrolio e derivati sono quotati in dollari sui mercati internazionali.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello

Opinioni