cerca

Per la prima volta il mondo dei trasporti e della ...

«Non si tratta di richieste di un settore o di un segmento particolare, ma di un programma di Governo per il settore più strategico per il nostro Paese nell'epoca della globalizzazione di ritorno, l'economia delle merci prodotte nella fabbrica del mondo (l'Est asiatico) ed esportate verso l'Europa e gli Usa passando attraverso il canale di Suez» spiega una nota di TrasportoAmico. Secondo il quale la prossima legislatura «deve porsi l'obiettivo di ridurre drasticamente l'inefficienza logistica che costa al nostro Paese ben 20 miliardi di euro. Così come, dopo due anni persi, la ripartenza delle Grandi Opere può dare un aiuto alla crescita del pil di almeno un punto l'anno».
L'obiettivo è quello insomma di recuperare rapidamente «il tempo perduto» investendo nei propri porti e nelle Grandi Reti di Trasporto Europee.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello

Opinioni