cerca

As Roma smentisce le voci di offerte

Anche ieri, fino a metà pomeriggio, il titolo della squadra giallorossa volava spinto dalla speculazione ed era arrivato a guadagnare fino al 14,84% sul top di 0,845 euro, per azzerare improvvisamente i guadagni dopo che l'azionista di controllo Italpetroli e la società calcistica in una nota congiunta hanno negato l'arrivo di manifestazioni d'interesse.
Il titolo ha imboccato rapidamente la via del ribasso fino a cedere il 5,59% sul minimo infraday di 0,6955 per attestarsi in chiusura a un ultimo prezzo di 0,708 euro (-3,90%). Scambi sempre molto intensi con 6,9 milioni di pezzi passati di mano contro 280 mila circa di media.
Dunque la As Roma non ha ricevuto alcuna offerta di acquisto nè alcuna manifestazione di interesse. E la controllante Italpetroli non è in vendita. Tanto meno ci sarebbero offerte dagli Usa: alcune indiscrezioni davano in pole position il milionario Casey Wasserman, noto per il suo interesse nel settore della gestione dei diritti televisivi negli Stati Uniti e per essere azionista di una squadra di football americano, gli Avengers Los Angeles.
Così, in un comunicato emesso «anche a seguito di espressa richiesta della Consob», la As Roma smentisce le indiscrezioni di stampa degli ultimi giorni relativi ad un possibile passaggio di proprietà e, insieme a Italpetroli, si riserva «di intraprendere, nelle sedi legali, ogni azione legale che riterrà opportuna al fine di tutelare i propri interessi e quelli dei propri azionisti, ed evitare azioni speculative sul corso del titolo, in presenza di siffatte notizie non veritiere».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Gracia De Torres e Daniele Sandri: il nostro matrimonio gipsy bohemian [VIDEO]

Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie