cerca

Fiat, ripresa la produzione. Confermati i target 2008

Vivaci comunque gli scambi per oltre 46 milioni di pezzi, pari al 4,2% del capitale.
«I casi di anomalia relativi a una componente di fornitura esterna del motore 1.3 Multijet - spiega il Lingotto - sono stati risolti e la produzione dei motori è ripresa regolarmente da sabato nello stabilimento di Bilsko Biala in Polonia. L'azienda ha messo in atto il massimo degli sforzi per velocizzare i controlli e gli interventi di adeguamento che si sono resi necessari e si è quindi rapidamente attivata per contenere al massimo i ritardi verso il cliente». Il blocco alla produzione avrà «intuibili ripercussioni sui volumi di consegna nel mese di febbraio»: soltanto nello stabilimento torinese, secondo stime sindacali, le vetture non prodotte a causa del blocco sono circa 5.500. La Fiat dice però di avere voluto «adottare un approccio intransigente e di assoluto rigore, per garantire ai propri clienti i migliori livelli di qualità del prodotto».
Fim, Fiom e Uilm di Torino e di Mirafiori chiedono un incontro urgente all'azienda.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello