cerca

Riforma contrattuale Epifani (Cgil) frena sul documento unico

Secondo il segretario della Cgil, «c'è sì una bozza di piattaforma definita da una commissione unitaria. Ma manca ancora, e lo sanno anche Cisl e Uil, una parte rilevante sulla rappresentanza e la democrazia sindacali».
Inoltre, ha aggiunto, «sono convinto che ci voglia una regia unica e un modello contrattuale che valga per il settore privato ma anche per il pubblico. La crisi di governo pone una difficoltà in più». Le reazioni non si sono fatte attendere. Il leader della Uil Luigi Angeletti ha ribattuto: «Sulla riforma del sistema contrattuale, Cgil, Cisl e Uil hanno redatto un documento unitario. Il fatto che la Cgil manifesti delle perplessità pone un problema».Angeletti ieri ha desertato l'incontro con Confindustria. «Mi pare sbagliato dare un segnale che non corrisponde alla realtà - ha aggiunto il leader della Cisl Raffaele Bonanni - se c'è qualche mal di pancia, è necessario fare una sintesi e decidere».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello

Opinioni