cerca

Assicurazione auto nel mirino di Mr. Prezzi


All'incontro è stata invitata anche l'Isvap (Istituto di vigilanza sulle assiurazioni) «al quale il Garante ha chiesto formalmente lo scorso 14 febbraio un'analisi sugli andamenti tariffari dell'Rc-auto tra il 2006 e il 2008». Una relazione nella quale è emerso «che il ramo Rc-auto e natanti ha registrato nel primo semestre 2007 un risultato positivo di 617 milioni di euro (incremento di 185 milioni di euro rispetto allo stesso periodo del 2006), pur avendo riscontrato un aumento del 5% del numero di sinistri pagati». Questa situazione - fa notare il Garante - sarebbe conseguenza della forte riduzione (pari al 10%) del costo medio dei sinistri pagati che passa da 4.064 a 3.647 euro, imputabile, come già anticipato dall'Istituto, agli effetti del sistema di risarcimento diretto introdotto un anno fa. Si tratta di un dato molto atteso per i potenziali benefici che può comportare in termini di contenimento di prezzi delle polizze Rc-Auto», conclude.
L'Ania ha risposto immediatamente precisando che «non c'è nessun aumento delle tariffe, e anzi quest'anno i costi delle polizze stanno scendendo». Più netto il ministro dello Sviluppo Economico, Bersani secondo cui «non c'è dubbio che si aprono spazi per una riduzione delle tariffe Rc auto».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello

Opinioni