cerca

Elettricità, un milione di famiglie sul mercato libero

E per la fine del 2008, secondo le stime dell'Enel, si dovrebbero registrare 3,7 milioni di utenti sul mercato libero. Del milione di famiglie che hanno lasciato il servizio a maggior tutela, 800 mila hanno scelto Enel come fornitore, mentre 200 mila hanno optato per altri fornitori. A questi si aggiungono 1,8 milioni di partite Iva che sono sbarcate sul mercato libero, di cui 1,2 milioni per l'Enel e 600 mila per altri operatori. L'Italia, nonostante sia stato uno degli ultimi Paesi in Europa a completare la liberalizzazione del mercato elettrico, ha registrato nel secondo semestre del 2007 un elevato numero di passaggi da un operatore ad un altro: il 3,6%. Un dato elevato se paragonato allo 0,06% segnato in Francia. Sempre nel secondo semestre dello scorso anno in Svezia, liberalizzata dal 1999, si sono registrati 80 mila passaggi da parte delle famiglie, il 2% del totale. In Germania sono stati 600 mila, cioè l'1,5%. In Gran Bretagna, liberalizzata dal 1998, i passaggi sono stati 1,5 milioni, ossia il 5%, per un totale cumulato del 55% delle famiglie che hanno deciso di cambiare operatore dalla data della liberalizzazione del mercato.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello