cerca

Ferrovie, c'è l'intesa tra sindacati e azienda Sciopero revocato


L'intesa raggiunta conclude il confronto tra Agens, gruppo Fs e sindacati sul rinnovo contrattuale e il riallineamento al 31-12-2007 del contratto delle attività ferroviarie.
L'adeguamento concordato è di 55 euro medi con una una tantum di 660 euro e sono stati definiti i premi di produttività 2005-2006.
«La conclusione della vertenza - ha dichiarato il segretario nazionale dell'Ugl Attività Ferroviarie Umberto Nespoli- ha posto le basi per proporre una piattaforma comune ferrovieri e autoferrotranvieri per arrivare alla costruzione di un contratto di settore, premessa per garantire la stabilità del lavoro e l'individuazione di un contratto di riferimento a fronte del processo di liberalizzazione. Nel frattempo il sindacato continuerà il confronto con le Fs per verificare la completa attuazione del piano industriale».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello