cerca

Prezzi, il gasolio pesa sui prodotti della pesca

Secondo il Centro Studi della Lega pesca, da una panoramica sui prezzi in pescheria, emerge infatti che le aragoste costano tra gli 80 e i 100 euro, gli astici di importazione canadese tra i 30 e i 35 euro, mentre i nostrani tra gli 80 e i 100 euro; per le orate e spigole di mare si sta intorno ai 30 euro, per i dentici e cernie tra i 30 e i 35 in funzione della disponibilità, per le vongole 10 euro, 12 se veraci; tra i 7 euro e i 12 euro infine per pesce azzurro, alici, sarde, sugheri e maccarelli. «Non si registrano variazioni significative rispetto ai prezzi rilevati nel mese di dicembre», afferma il presidente di Lega Pesca, Ettore Ianì, che sottolinea come l'incidenza del caro gasolio sia realizzata in forma speculativa dalla rete distributiva.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Gracia De Torres e Daniele Sandri: il nostro matrimonio gipsy bohemian [VIDEO]

Il Tricolore atterra sui Fori Imperiali: ecco il lancio mozzafiato del paracadutista della Folgore
Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie