cerca

Disoccupazione ai minimi dal '92


L'aumento dell'occupazione - ha spiegato l'Istat - è stato possibile anche grazie alla conferma della tendenza della popolazione italiana a restare al lavoro più a lungo (+118 mila occupati tra gli over 50 con contratto standard rispetto allo stesso periodo del 2006). La gran parte dell'occupazione in più è stata possibile grazie al boom del part time (300 mila in più con un +10,2%).
Sempre nel terzo trimestre il tasso di disoccupazione è sceso al 5,6% (-0,4 punti rispetto al terzo trimestre 2006) a quota 1.401.000 senza lavoro. Per la disoccupazione si tratta del diciottesimo calo consecutivo dal secondo trimestre del 2003.
A fronte di una crescita complessiva dell'1,8% (416.000 unità in più) l'occupazione è cresciuta dell'1,3% al Nord (149.000 unità in più), del 4,1% al Centro (+193.000 unità) e dell'1,1% al Sud (+74.000 unità). Nel complesso nel terzo trimestre lavoravano 23.417.000 persone.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello

Opinioni