cerca

Bisogna attendere fino a martedì, quando Alitalia riunirà ...

Le nozze con Air France e con il raggruppamento Sky team «assicurerebbero all'Alitalia la penetrazione sui mercati orientali ed in particolare in Cina» hanno fatto rilevare ieri a Parigi fonti della compagnia aerea.
I sindacati tuttavia non demordono: dopo aver minacciato la messa a terra dei voli sotto Natale se non venissero convocati prima della scelta del partner, le cinque sigle Filt Cgil, Fit Cisl, Uilt, Ugl Trasporti, Sdl contano di portare centinaia di lavoratori in piazza domani per un sit-in davanti a Palazzo Chigi. Intanto si moltiplicano gli appelli al governo a «fare in fretta» da parte degli ambienti politici ed economici
«Quando sento parlare di soluzione nazionale mi preoccupo sempre» ha detto l'ad di Unicredit, Alessandro Profumo, sulla vicenda Alitalia. Per il viceministro Vincenzo Visco, «la cosa migliore è portare rapidamente a conclusione la procedura con la massima trasparenza dei criteri scelti» Il governo nella sua autonomia decida in fretta, è l'appello del leader Udc, Pierferdinando Casini.
Chi non vuole restare in disparte è il consorzio guidato dal giurista Antonio Baldassarre che ha rilanciato la sua presenza rivendicando «l'offerta migliore rispetto a quella presentata da altri concorrenti». In mezzo, poi, anche l'inchiesta. Aggiotaggio e turbativa d'asta sono le ipotesi di reato sulle quali lavora la Procura di Roma per fare luce sui retroscena della presunta cordata dei fondi Usa Evergreen e Thl del gruppo Quantum, spuntata nei giorni scorsi. Sulle stesse circostanze ha acceso i riflettori anche la Consob.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello

Opinioni