cerca

Tarelli (Cisl): «La tensione è a livelli esasperati»

Per i prossimi due anni il Governo non mette i fondi visto che la Finanziaria non stanzia risorse per il 2008 e per il 2009. Questo significa che di quattro anni di contratto ne abbiamo soltanto uno finanziato: il 2007» conferma Tarelli. Lo sciopero generale a gennaio è più che un'ipotesi dunque per la Cisl. Non solo. L'inerzia del governo rischia di portare gli statali su altri sentieri. «Finora abbiamo seguito le regole. Oggi sono saltati gli schemi quindi anche i dipendenti pubblici devono riconsiderare le regole delle agitazioni» conclude Tarelli.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello