cerca

Eur spa, arrivano 396 milioni da un pool di quattro banche

Si tratta di un pool di istituti di credito, che agiranno in qualità di arrangers, per la strutturazione e l'organizzazione del finanziamento della nuova struttura. Ne fanno parte Intesa San Paolo, Unicredit, Mps e Bnl-Bnp Paribas. «È un pool di grande solidità, che ha messo a disposizione della società un finanziamento, 396 milioni, che va ben oltre le necessità, cioè 270 milioni - dice l'ad di Eur spa Mauro Miccio - Una cifra che sarà ridotta grazie ai fondi di Roma Capitale e ai proventi della vendita dell'albergo che nascerà vicino al Centro congressi». Per il presidente della società, Paolo Cuccia, «la fiducia accordata dalle banche è la dimostrazione del fatto che Eur spa sta promuovendo un progetto che, oltre ad avere ricadute positive per il settore del turismo congressuale e per il Paese, permetterà alla città di Roma di competere finalmente con le più importanti strutture congressuali a livello internazionale».
G.Lom.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello

Opinioni