cerca

Alitalia, il giorno decisivo

Arrivano le offerte per la compagnia. Prodi: vinca il migliore

I tre interlocutori individuati dal presidente Maurizio Prato come potenziali partner industriali, e nuovi azionisti di controllo, devono decidere entro questa mattina se intendono andare avanti, e presentare una offerta non vincolante.
Prodi, a margine del vertice italo-spagnolo a Napoli, ribadisce che l'obiettivo del governo è cedere il controllo al partner migliore: serve «un piano aziendale che rinforzi la compagnia». Sarà questo il criterio di scelta del Tesoro, che ha il 49,9% delle azioni, e intende cedere il controllo ai privati. «Quello della proprietà e un fatto secondario - dice Prodi, la strategia e la forza della società sono un fatto essenziale». Un benvenuto, dunque, a chiunque abbia la forza finanziaria di investire (è inevitabile una pesante ricapitalizzazione) ma che dia anche garanzie di rilancio e sviluppo con un buon piano industriale che vada più nella direzione del rilancio che non in quella di tagli e ristrutturazioni. Non importa se sarà italiano o straniero.
Oggi l'advisor Citi riceverà le offerte, che subito dopo arriveranno sul tavolo del consiglio di amministrazione di Alitalia. Entro metà dicembre, se verrà rispettata l'ultima scaletta dei tempi indicata dalla compagnia, verrà scelto un solo nome: il candidato finale con cui stringere con una trattativa in esclusiva.
Tre in gara. Non c'è alcun dubbio sull'intenzione di Air One di andare avanti: il suo presidente, l'imprenditore teatino Carlo Toto, che ha il sostegno di Intesa Sanpaolo e della giapponese Nomura, appare ancora come il concorrente più determinato. È pronto a lanciare una sfida agli altri due potenziali concorrenti, due colossi europei, che stanno parlando con la compagnia italiana, ma giocano ancora a carte coperte: Air France e Lufthansa.
L'attesa è per tre offerte: tutti potrebbero restare in gioco. Ma solo oggi si saprà se qualcuno rinuncia.
In Borsa il titolo corre. Spinte da una ritrovata fiducia del mercato, o dalle scommesse dei day trader che da mesi influenzano le forti oscillazioni del prezzo, le azioni Alitalia hanno segnato un netto rialzo a piazza affari: più 3,45%, con un prezzo di riferimento a quota 0,8426 euro.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello