cerca

Contratti, sciopero generale a gennaio

La decisione sulla modalità dello sciopero sarà presa in una riunione dei direttivi unitari dei sindacati fissata per il 15 gennaio.
La richiesta di sostegno ai redditi arriva anche in risposta agli aumenti dei prezzi. E su questo fronte ieri è arrivato un nuovo allarme. Secondo un'indagine Vendite Flash, il bollettino del Centro Studi di Unioncamere dedicato al monitoraggio bimestrale del giro d'affari della grande distribuzione organizzata, i prezzi salgono e così nei supermercati italiani si compra sempre meno. Di fronte ai rincari, soprattutto dei generi alimentari, le famiglie stanno molto più attente a quello che comprano e sembrano disponibili anche a fare qualche rinuncia.
LL'indagine sottolinea che l'incremento del fatturato registrato dai supermercati tra settembre e ottobre (+2,9% rispetto allo scorso anno) va attribuito all'aumento dei prezzi e non della quantità della merce venduta.
Nei due mesi, rileva l'indagine, l'aumento del costo della spesa è stato dell'1,7%, a fronte di una media del primo semestre dell'1,4%. In particolare gli alimentari freschi hanno registrato un +3,8% con punte del 6,5% per il latte (addirittura +10% per il parzialmente scremato a lunga conservazione, uno dei più diffusi).

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello