cerca

Petrolio, no a sconti fiscali contro i rincari


«Serve poi una maggiore trasparenza sullo stato delle riserve energetiche dell'Unione europea», ha detto Padoa-Schioppa, spiegando che la Commissione Ue non aveva ancora attuato una sua vecchia decisione, perchè qualche Paese non era disposto a fornire i propri dati. «Siamo coscienti - ha concluso il ministro - che l'energia costosa non è un fatto transitorio. È un peso per l'economia e non ci si illuda di schivarlo con alleggerimenti fiscali».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello

Opinioni