cerca

Continua la corsa dei prezzi dei carburanti e in ...

Aumenti ai listini sono stati apportati anche ieri è arrivata a 1,379 euro al litro.
La forbice tra diesel e verde, comunque, si riduce sempre di più. E chi in passato ha acquistato un auto a gasolio sperando di risparmiare sui consumi, deve adesso assistere a una vera e propria beffa.
Una cosa è certa: negli ultimi anni il caro carburante ha alleggerito i portafogli degli automobilisti e dei trasportatori italiani. Lo stesso discorso non può essere fatto per le casse dello Stato. Secondo una stima effettuata dall'Ufficio studi della Cgia di Mestre tra il 2002 e il 2007, a fronte dell'aumento del costo della benzina e del gasolio (rispettivamente del 23,6% e del 34,9%), l'erario italiano ha incassato un extragettito di quasi 10 miliardi di euro (per la precisione 9,718 mld) per la maggiore incidenza che hanno avuto sul prezzo alla pompa sia l'Iva sia le accise. Di questi 9,7 miliardi di euro, 6,970 miliardi sono riconducibili all'Iva e 2,748 miliardi alle accise.
Ma come si è giunti a questo risultato? Innanzitutto, sottolinea la Cgia di Mestre, si è sterilizzato l'effetto dovuto all'aumento dei consumi che si è registrato negli ultimi 5 anni. In questa simulazione, infatti, sono stati bloccati i consumi di carburante (benzina e gasolio) registrati nel 2002 e si è ipotizzato di mantenere gli stessi livelli per tutto il periodo analizzato. Questo per poter osservare in maniera più precisa solo l'aumento delle entrate fiscali derivanti dall'incremento dei prezzi alla pompa. Dopodichè si è analizzato mese per mese gli aumenti di prezzo e i relativi maggiori incassi fiscali annuali registrati dall'erario. Nel 2002 il gettito complessivo delle imposte sul carburante ha portato nelle casse dello Stato 30,102 miliardi di euro (7,579 dall'Iva più 22,523 dalle accise). Da allora l'incremento del prezzo dei carburanti ha comportato ogni anno un considerevole extragettitto. Ovvero, tra il 2002 e il 2007 - a fronte di un aumento medio del 23,6% del prezzo alla pompa della benzina e di un incremento del +34,9% del gasolio - l'incidenza dell'Iva e delle accise ha portato 9,718 miliardi di euro di extragettito.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello