cerca

Confcommercio: «Il Paese comincia a rallentare»

Mentre e nei primi nove mesi dell'anno l'aumento delle quantità acquistate è stato di appena lo 0,7% rispetto all'1,7% dell'analogo periodo del 2006: questi, in sintesi, i principali risultati che emergono dall'Indicatore Consumi e Prezzi di Confcommercio (presieduta da Carlo Sangalli)relativo al mese di settembre. Nel dettaglio, l'indicatore segnala a settembre 2007, dopo i modesti miglioramenti registrati nei mesi di luglio e agosto, una variazione dei volumi acquistati dalle famiglie del +0,1% nei confronti dell'analogo mese dello scorso anno, il dato più basso dell'ultimo biennio. Nella media del periodo gennaio-settembre le quantità acquistate hanno registrato un aumento, in termini tendenziali dello 0,7%, valore decisamente inferiore all'1,7% registrato dall'indicatore nellìanalogo periodo del 2006. Nell'ultimo mese di rilevazione una sostanziale dinamicità della domanda si è registrata solo per i capitoli relativi alle comunicazioni e alla cura della persona, mentre per la mobilità, che aveva sostenuto la domanda delle famiglie nei mesi precedenti, si è registrata una battuta d'arresto.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello

Opinioni