cerca

E nel 2008 un conto più salato per luce e gas


Fino a registrare - secondo un'elaborazione dei dati in base agli aggiornamenti trimestrali compiuti dall'Autorità per l'energia guidata da Alessandro Ortis - un aumento complessivo della spesa, nel confronto tra fine 2004 e le prime stime relative al primo gennaio prossimo, di quasi 300 euro. Oltre 102 euro solo per quanto riguarda la luce, più di 168 per quanto riguarda il gas. E se le bollette sono le prime imputate - insieme a pasta e pane - dell'andamento dell'inflazione schizzato nell'ultimo mese al 2,1% contro il precedente 1,7%, la corsa delle tariffe sembra non destinata a fermarsi. Almeno per ora.
Gli esperti di settore - come Nomisma Energia - stimano infatti nel primo trimestre gennaio-marzo 2008 un incremento del 2% per la luce e del 2,7% per il gas.
Un'altra stangata da circa 38 euro a famiglia che si va ad aggiungere a quella da 36 euro scattata il primo ottobre scorso quando, dopo un anno di tregua, le tariffe hanno ripreso la loro corsa. Segnando così solo nel giro di due trimestri un rincaro che potrebbe superare i 70 euro l'anno a famiglia.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello