cerca

Italiani indebitati. Nel 2007 il credito al consumo fa + 17,5%

I dati sono stati comunicati dall'Abi nel corso del convegno sul Credito alle Famiglie 2007 e parlano di un fenomeno che nel primo semestre dell'anno è arrivato alla somma complessiva 353 miliardi di euro. E se il grosso di tale ammontare è ancora rappresentato dal credito fondiario residenziale che si attesta a 289,8 miliardi di euro (in crescita del 10,8%), il mondo del credito al consumo fa segnare una crescita del 17,5% a 93,8 miliardi.
Il ricorso alla rateizzazione, secondo Abi e Prometeia, è però sempre più una scelta che non una necessità. La famiglia tipo in questo panorama è infatti «giovane, con titolo di studio più elevato rispetto al campione complessivo, un maggiore numero di componenti e un capofamiglia lavoratore dipendente». Non solo, le condizioni di reddito sono solitamente «medio alte». I consumatori. però, non ci stanno: «chi ricorre a prestiti e finanziamenti - ha replicato il presidente del Codacons, Carlo Rienzi - non acquista più solo automobili, grandi elettrodomestici e si indebita anche per libri scolastici, per spese mediche e persino per acquistare generi alimentari».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello