cerca

Nasce Pmi Italia, Tabacchiera alla guida di 40 mila imprese

A guidare la neonata associazione, forte di una rete di 40.000 aziende e di una serie di contatti con altre rappresentanze imprenditoriali intenzionate a entrarvi a far parte, sarà Massimo Tabacchiera, già presidente di Federlazio che ha sgombrato subito il campo da ogni equivoco: «Non ci illudiamo di diventare il principale riferimento per le pmi di questo Paese ma certo vogliamo cercare di risolvere un problema di rappresentatività perché le istanze delle piccole imprese sono portate avanti il più delle volte a parole, non nei fatti concreti». Così Pmi Italia si prefigge di aprire una nuova stagione di riconoscimento e valorizzazione delle caratteristiche della piccola e media impresa. Sono già pronte due iniziative. L'istituzione di una Bil (Banca impresa Lazio) a livello nazionale per far fronte all'annosa questione dell'accesso al credito e una proposta di legge che vieti alle grandi imprese (il più delle volte aggiudicatarie) di partecipare ai piccoli appalti.

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Il camion dell'Atac blocca il tram. I passeggeri lo spostano a spinta

Victoria's Secret 2017: gli angeli conquistano la Cina
Roma, un Suv impazzito sfonda il muretto e finisce in giardino
A Rio de Janeiro va in scena Miss Bum Bum Premio al sedere più bello