cerca

Ciaccia: le opere non realizzate costano 16 miliardi in due anni

«Tenuto conto di quanto fatto nell'elettricità (soprattutto nella generazione) e in modo squilibrato nel gas, del poco realizzato nei rifiuti salvo che alcuni impianti si possano avviare a breve, e delle modeste realizzazioni nelle autostrade, nel triennio 2005-2007 non aver fatto ciò che occorre è costato circa 16 miliardi di euro», ha sottolineato Ciaccia mettendo in evidenza che «il ruolo delle banche si fa estremamente delicato e assume un'importanza decisiva per sostenere la capacità di risposta alla domanda del paese di infrastrutture e servizi di qualità, assicurando nel contempo il rispetto degli equilibri finanziari del sistema nonchè dei principi nazionali e comunitari sull'indebitamento».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Dall'elicottero ai Fori: il lancio mozzafiato con il Tricolore

Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro
Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie
Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda