cerca

Torna in pista la fusione con Abertis

«Valuteremo» ha risposto l'amministratore delegato Giovanni Castellucci circa la possibilità, dopo l'accordo sulla convenzione unica per Autostrade per l'Italia (controllata di Atlantia, a sua volta in pancia a Sintonia), di un rilancio del progetto di fusione con Abertis, naufragato proprio per i paletti posti dal ministro delle Infrastrutture Antonio Di Pietro. «Faremo le nostre valutazioni» una volta divenuta efficace la convenzione, ma - ha aggiunto Castellucci che ha partecipato a Napoli alla Conferenza sulle opere pubbliche presieduta da Di Pietro - con il potenziamento di Sintonia, la società dei Benetton che custodisce il controllo di Atlantia e la quota di Telecom, «si aprono tutta una serie di prospettive che prima non erano presenti».

Commenti

Condividi le tue opinioni su Il Tempo

Caratteri rimanenti: 1500

.tv

Sul palco in bermuda, il balletto di Maradona per Maduro

Choc a Roma: si lancia dal tetto, i poliziotti lo afferrano per le caviglie
Isola dei Famosi hot, la Marcuzzi si lancia su De Martino e resta nuda
Raikkonen spezza una gamba al meccanico della Ferrari